zoom

Gran ballo di Ferragosto alle terme Tettuccio

MONTECATINI. Le voci narranti di Davide Riondino e Amanda Sandrelli, gli artisti del Teatro alla Scala di Milano, una mini-rassegna dedicata a Chopin (nel bicentenario della nascita) e un gran ballo al Tettuccio la notte di Ferragosto.  Prenderà il via il 21 maggio (per concludersi il l8 ottobre) la tredicesima edizione di "Estate Regina". Le Terme torneranno ad aprire questo importante sipario su un avvenimento che è ormai diventato un appuntamento atteso dell'estate montecatinese e toscana. Spariscono però dal programma i grandi interpreti (nel passato erano stati ospiti Uto Ughi, Zubin Mehta, Ivor Bolton e Antonella Ruggiero) e l'Orchestra Regina.  L'inaugurazione. Dopo due eventi di anteprima al festival, che come di consueto si svolgerà al Tettuccio (il 21 maggio, in occasione del congresso nazionale dei Lions Club, l'orchestra "I musici" eseguirà "Le quattro stagioni" di Vivaldi e il 28 maggio gli artisti del Festival Puccini di Torre del Lago dedicheranno la serata alle opere del compositore lucchese), la vera e propria "prima" è in programma il 2 giugno, con l'Orchestra sinfonici del Maggio musicale fiorentino (diretta da Giovan Battista Varoli), con la voce narrante di Davide Riondino.  Non solo classica. Gli appuntamenti proseguono il 13 giugno con un concerto lirico sul pianoforte di Verdi (protagonisti gli artisti dal Teatro alla Scala di Milano); il 18 giugno con l'Ensemble di fiati del Maggio fiorentino e la voce recitante di Amanda Sandrelli; il 24 giugno con l'evento "Da Boccherini a Battisti" (dal '700 italiano alla canzone d'autore degli anni'70); il 27 giugno con l'Ensemble di ottoni e percussioni (che suonano Piazzolla) e i Tangueros del Contro Verso Danza; il 4 luglio con i solisti del Maggio (Yehezkel Yerushalmi al violino); il 9 luglio con il Sax Quartet Arabesque ("I colori di Argentina in 5 sax"); il 24 luglio con lo "Swing Chopin"; il 28 luglio con il David trio; il 10 agosto con le musiche da ballo della tradizione popolare emiliana; la notte di Ferragosto con un gran ballo all'interno del Tettuccio; il 5 settembre tornano gli artisti del Festival Puccini.   

Progetto Chopin. In occasione del bicentenario della nascita, Estate Regina dedica cinque serate al grande compositore polacco: il 10 settembre "Solo Chopin" (Lazar Ingmar al piano); il 17 settembre "Chopin e Liszt" (Riccardo Sandifor al piano); il 23 settembre "Chopin e Beethoven" (Andrea Secchi al piano); il 1º ottobre "Chopin e Schumann" (Marco Vincenti al piano); l'8 ottobre "Finale Chopin" (concerto del vincitore del concorso pianistico internazionale Arcangelo Speranza 2010).  In cucina. I prezzi dei concerti variano da 11 a 18 euro, l'abbonamento completo da 100 a 290 euro, l'abbonamento a 9 concerti da 60 a 160 euro. Possibilità di abbinare un brindisi musicale o una cena al Caffè storico del Tettuccio. David Meccoli

3 aprile 2010